Lo stadio 0 comprende esclusivamente melanomi in situ.

Il trattamento standard per il questo tipo di melanomi, estremamente superficiali, comprende esclusivamente l’intervento chirurgico radicale. L’exeresi è rivolta al melanoma in sé, definito “primitivo” o “primario”, e prevede un primo intervento, la cosiddetta biopsia escissionale, e un secondo intervento sulla cicatrice.

La biopsia escissionale prevede l’asportazione in toto della lesione pigmentata, con margini sani sono molto sottili. Alla luce dell’istologico si procederà dunque con “l’allargamento” o “escissione ampia”. Questo secondo intervento prevede l’asportazione della cicatrice chirurgica con una porzione di tessuto sano circostante. L’allargamento è una procedura chirurgica semplice, che non richiede anestesia generale salvo circostanze particolari.

L’obiettivo è quello di rimuovere ogni possibile residuo di malattia rimasto dopo la biopsia. La rimozione del margine sano permette di eliminare eventuali residui tumorali e abbassa il rischio di recidiva locale. Un discorso a parte va fatto per la lentigo maligna, una forma particolare di melanoma in situ a decorso lento che presenta un profilo di crescita che tende a espandersi in superficie anche per parecchi centimetri dal centro della lesione.  Il trattamento della lentigo maligna è ancora prettamente chirurgico ma, essendo questo tipo di melanoma localizzato spesso al volto, ed essendo quindi questi interventi potenzialmente deturpanti, altre possibilità potrebbero essere vagliate.

La porzione di cute sana da rimuovere in corso di allargamento, per questo tipo di melanoma è di 0.5cm in ogni direzione intorno alla lesione primaria. Può essere considerato un allargamento meno esteso in circostanze particolari (es. volto) dopo valutazione medica e chirurgica. Questa procedura può essere fatta nell’ambulatorio medico sotto anestesia locale.

La sopravvivenza a 10 anni per il melanoma in stadio 0 è di circa il 100%, il che significa che quasi tutti gli individui diagnosticati con questo tumore sono ancora vivi a 10 anni dopo la diagnosi.

 Take Home Massage

 

 Trattamento: allargamento;

Obiettivo: rimuovere ogni possibile residuo tumorale dopo la biopsia;
Raccomandazioni: 0.5 cm di margine sano.